Il kimono

October 25, 2014

 

 Mei Kumamura, Atsuko Fujii

 

Molti immaginano che i giapponesi indossino sempre il kimono, ma in genere non abbiamo questa abitudine.

Molte donne giapponesi indossano il furisode (kimono per giovani donne non sposate) quando celebrano il ventesimo anno d’età. Recentemente sono aumentati le persone che noleggiano un kimono quando fanno turismo a Kyoto.

I giovani che indossano il kimono sono in aumento, perché non solo ci sono disegni di stile classico che si tramandano da molto tempo, ma stanno aumentando anche quelli in stile occidentale, in modo che i giovani possono indossarlo facilmente come se fosse una moda del momento e respirare in maniera più profonda la tipica atmosfera di Kyoto.

Con circa 3000~5000 yen in circa un’ora e mezzo si può fare un’esperienza completa del modo di indossare il kimono. Inoltre si possono aggiungere la messa in piega e una fotografia ricordo. Non è solo per le donne, ma anche per ragazzi e bambini, quindi ci si può divertire anche con tutta la famiglia o in coppia.

Essendoci tantissimi tipi di kimono e obi (cinture), si può sicuramente trovare la propria combinazione preferita.

 

Vi raccontiamo la nostra esperienza nell’indossare il kimono (kitsuke).

Qualche giorno prima prenotiamo la data e l’orario al negozio.

Il giorno fissato sbrighiamo le formalità, poi scegliamo il kimono e l’obi.

Ce ne sono tanti su uno scaffale, quindi scegliamo il colore e il disegno preferito.

In genere si sceglie un disegno semplice, perché con lo yukata (kimono estivo leggero) si usa un obi annodato a farfalla (chomusubi). Invece per il kimono si addice un disegno vistoso, perché si fascia l’obi a tamburo (otaikomusubi).

Inoltre possiamo scegliere obijime (la corda per sostenere la cintura) e obiage (il cuscinetto imbottito sotto la cintura), aggiungendo nuovi colori e disegni.

Una volta finito di scegliere, andiamo nella stanza dove ci sono istruttrici che insegnera a vestire il kimono. Dato che per ognuno ce ne sono due, il kitsuke si completa in circa dieci minuti.

Infine scegliamo il kinchaku (la borsetta).

Poi passiamo nella stanza della messa in piega. L’acconciatura adatta allo yukata e al kimono è diversa, e si può sceglierla tra sei modelli.

Alla fine scegliamo le calzature (si chiamano zori).

photo1 (2)photo7     KKP着物写真

photo11photo10photo6   photo3 (2)

photo5 (1)

 

Questa volta abbiamo indossato modelli caratteristici e classici.

Quando fate una gita turistica a Kyoto, indossate il kimono e avrete un bellissimo ricordo!

photo1 (3)   photo2 (3)