Warabeuta - la canzone per i bambini –

October 25, 2014

Fumika Matsushita, Anna Watanabe

 

☆Che cos’è warabeuta?

Warabe è un’antica parola giapponese che significa ‘bambino’. Warabeuta è un tipo di vecchia canzone popolare in Giappone. I bambini la cantano nella vita di ogni giorno, soprattutto quando giocano.

Ai giorni nostri la parola giapponese asobi signifca soltanto ‘gioco’, invece in passato indicava anche un rito religioso magico, come una cerimonia religiosa shintoista o buddista, oppure una divinazione. Quindi la canzone che veniva cantata in questo tipo di cerimonie è una sorta di norito, che è in stretta relazione con la religione (norito: invocazione speciale alle divinità shintoiste).

Dato che molte canzoni warabeuta, nel corso di una lunga storia, sono nate spontaneamente con diversi giochi, per la maggior parte di esse non si sa quando, dove e chi le abbia composte. Ognuna ha le proprie parole e melodia, e i bambini le imparano attraverso i giochi. Le canzoni sono state tramandate oralmente fino ad oggi, mutando a poco a poco in base al periodo e alla località.

Warabeuta è uno dei tesori culturali orali che si tramandano fin dal passato in Giappone. Fanno talmente parte della vita quotidiana che qualunque adulto giapponese ne avrà sicuramente cantata qualcuna da bambino o le avrà per lo meno sentite.

Ora, invece, i bambini che non conoscono warabeuta stanno aumentando in seguito alla diffusione dei videogiochi ecc. Warabeuta fa parte della cultura orale e le canzoni vengono trasformate liberamente, quindi non hanno un testo definito con parole precise. Anche per questo la cultura di warabeuta rischia di essere dimenticata.

 

☆Warabeuta di Kyoto  

Warabeuta si è sviluppata in un contesto regionale, perciò ci sono tante canzoni specifiche in ogni regione.

Warabeuta a Kyoto è molto speciale e principalmente ha due caratteristiche. La prima: esprime il clima, l’atmosfera e le stagioni della città. La seconda: si usano il dialetto e la toponomastica di Kyoto. E ci sono tante canzoni che sfruttano i giochi di parole del dialetto.

Presentiamo qui di seguito una delle canzoni più famose, Marutake ebisu. In questa canzone si cantano in ordine i nomi delle strade della città di Kyoto, che sono disposte a scacchiera. In questo modo, cantandola, i bambini di Kyoto imparano i nomi delle strade. (Attenzione! Questa è solo una delle tante varianti possibili.)

 

MARUTAKE EBISU

 

maru take ebe suni oshi oi ke

ane san rokkaku tako nishi ki

shi aya buttaka matsu man gojo

setta chara chara uo nota na

roku jo san tetsu to risu gi

shiccho(=shichijo) koe reba hakku jo

ju jo to gide todo mesa su

 

(○:pausa)

 

Le strade di Kyoto

MIYAKO ODORI (La danza del ciliegio) 都をどり

Mika Yamauchi

 

Che cos’ è MIYAKO ODORI .

MIYAKO ODORI è una danza tradizionale molto raffianata delle maiko e geiko di Kyoto. Le geiko sono le geishe di Kyoto, e le maiko sono le apprendiste geishe. Miyako odori significa letteralmente “danza della capitale”, cioè danza di Kyoto, in quanto Kyoto era l’antica capitale imperiale del Giappone.  La tradizione è nata nel 1872, le danze sono composte da otto scene, e una rappresentazione dura un ora. I temi principali sono la storia e i racconti tradizionali giapponesi, oppure eventi famosi recenti, e sono basati sul motivo tradizionale delle quattro stagioni. Assistendo a una rappresentazione di miyako odori si possono apprezzare la tradizione e la cultura giapponesi.

IMG_3679

Kimono

Elementi della danza

  • La danza

Maiko e geiko esprimono i sentimenti con i movimenti del corpo, senza usare le espressione facciali. Usano tutto il corpo, dalle dita delle mani alle dita dei piedi, e danzano in modo a volte raffinatamente elegante e avolte in modo vivace. Il fatto che si vestano anche da uomo è molto interessante. I costumi sono kimono tradizionali, i cui disegni sono considerati portafortuna. Usano come attrezzi di scenacome oggetti tradizionali come sensu (ventagli) e cho-chin (lanterne giapponesi in carta) che vui consiglio di ossarvare con attenzione.

  • Le canzoni e la musica

Le canzoni e la musica sono eseguite dal vivo. Le canzoni hanno uin carattere solenne, e sono chiamate nagauta (letteralmente canzone lunga). La musica ritmica è suonata con strumenti a tre corde (shamisen), percussioni (taiko) e flauto traverso (shinobue). Forse suona un po’ monotona alle orecchie degli occidentali, ma è  tipica musica giapponese tradizionale. Per apprezzarla occorre stare attenti ai delicati mutamenti che accompagnano i cambiamenti di scena, e che sono capaci di far risaltare la bellezza della danza, comunicando l’atmosfera graziosa ed elegante della Kyoto tradizionale.

  • Il fondale

Sul fondale sono dipinti luoghi famosi che tutti i giapponesi conoscono. Anche il fondale ha un carattere stagionale, in quanto vi sono dipinte piante come i ciliegi (simbolo della primavera) e gli aceri (simbolo dell’autunno). Il cambiamento di scena  è molto veloce, come si addice a uno stile moderno.

Quando e dove si possono vedere le MIYAKO ODORI?

IMG_3657

Il teatro

  • Quando?

Dal 1 al 31 aprile sono rappresentate quattro volte al giorno (12:30; 14:00; 15:30; 16:50).

  • Dove?

Al teatro Kyoto Gionkobu Kaburenjo. INDIRIZZO: 570-2 Gionmachiminamigawa Higashiyama-ku, Kyoto 605-0074

  • Il prezzo dei biglietti:
  1. biglietto speciale con tè giapponese : ¥4500
  2. biglietto  di prima classe: ¥4000
  3. biglietto di seconda classe:  ¥2,000

 

Se si compra il biglietto speciale…

si può partecipare alla cerimonia del tè giapponese prima della rappresentazione. Le geiko preparano il tè e le maiko lo servono agli ospiti. Si dice una maiko che serve il tè è come un’ “opera d’arte in movimento”, ed è un’occasione per vederle da vicino. Si mangia un dolce giapponese con il tè , e alla fine si riceve un piatto come souvenir.

IMG_3674

Il tè e il dolce

image

La cerimonia del tè giapponese

IMG_3674

 

INFORMAZIONI (in inglese) http://www.miyako-odori.jp/english/index.html

YouTube http://www.youtube.com/watch?v=jm–yxNLMFU