Sanzen-in

February 28, 2006

Hiroyuki Hamamoto

Il Sanzen-in è un tempio della setta buddista Tendai, costruito dal fondatore della setta Saicho. Il Budda principale venerato nel tempio è Yakushirurikonyorai.
Si trova a Ohara, nelle colline a nordest del comune di Kyoto, ed era famoso nell’antichità come ritiro per la nobilità e i praticanti del buddismo.
Il Sanzen-in occupa un’area di circa 2600 metri quadrati, e comprende molti edifici: Shinden, Ojogokurakuin, Konjikifudodo, Suzakumon, ecc.

 

Shinden

Padiglione costruito nel 1926 per celebrare la cerimonia chiamata Osenboko, una cerimonia tradizionale della corte per pregare per la felicità delle anime degli imperatori defunti. Fu iniziata durante il regno dell’imperatore Goshirakawa (1155-1158).
La si celebra il 30 maggio di ogni anno, e oggi vi si prega anche per la pace del mondo e la felicità di tutti gli esseri umani, perciò non è più riservata alla sola nobiltà ma vi possono partecipare anche le persone comuni.
Nello Shinden si trovano statue di Yakushinyorai, Guzekannon e Fudomyoo.

 

Ojogokurakuin

Costruito nel 986, è un piccolo edificio in stile semplice e si può dire che è all’origine della storia del Sanzen-in. Col passare dei secoli, lo Ojogokurakuin nella sua semplice eleganza si è armonizzato con la bellezza della natura che lo circonda.
Sul soffitto e le pareti vi sono varie pitture buddiste a colori vivaci che rappresentano efficacemente il paradiso del buddismo.
Ci sono tre statue: Amidanyorai, Kanzeonbosatsu e Daiseishibosatsu.

 

Konjikifudodo

È stato construito nell’aprile 1989 come un’edificio per preghiera. Vi si svolgono annualmente la festa delle stelle il 28 febbraio e la festa del Konjikifudo dal 21 aprile al 5 maggio.
Vi si pratica il rito Goma, un rito segreto del buddismo tantrico esoterico, in cui si brucia del legno davanti a una statua di Fudomyoo e si impetra la grazia. Si crede che il fuoco del Goma bruci le passioni negative (bonno, sanscrito trishna) e controlli i demoni.
Il Konjikifudodo si erge maestoso e magnifico nello spazio silenzioso del giardino Ajisai-en.

 

Ajisai-en (giardino delle ortensie)

A fianco della strada che porta al Konjikifudodo ci sono migliaia di ortensie.
Nella zona di Ohara spesso si alza la nebbia. Le ortensie fioriscono graziose nella nebbia, che dona loro un aspetto vago e indistinto, come se vi si sciogliessero o vi dormissero.

 

Suzakumon

È un portale situato sul lato meridionale del Sanzen-in. È la porta principale del Gokurakuin.